Archives for Pecci

SICUREZZA, LEGALITA' E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI: FIRMATO IL PROTOCOLLO D'INTESA TRA REGIONE, PROVINCIA E COMUNE PER LE PRIORITA' D'INTERVENTO A PRATO

L’intesa permetterà di avere più agenti di Polizia Municipale, di valorizzare il Centro Pecci e l’area etrusca di Gonfienti e di salvare le Cascine di Tavola dando all’immobile una destinazione pubblica Una mattinata di intese importanti per Prato e il suo territorio. Così il presidente Enrico Rossi, il presidente della Provincia di Prato Lamberto Gestri e il sindaco Matteo Biffoni hanno definito concordemente la sigla di un protocollo d’intesa su sicurezza, area archeologica di Gonfienti, museo Pecci e Cascine di Tavola, avvenuta stamani a Palazzo Strozzi Sacrati. In particolare, il presidente Rossi ha voluto sottolineare «l’attenzione che stiamo dedicando alla
Read More

Categorie: Articoli e News.

LA DENUNCIA DI MANGANI: "PER PRATO CONTEMPORANEA LA GIUNTA CENNI SPENDE 600MILA EURO"

11.05.2014 Prato Contemporanea, in programma il 16-17-18 maggio, dovrebbe costare 600mila euro. Seicentomilaeuro. Seicentomilaeuro. Bene ripeterlo, perché si tratta di un’informazione che merita d’essere capillarmente diffusa in questa campagna elettorale. In piena violazione del buon senso e del galateo istituzionale, il Sindaco Cenni e la sua Giunta, hanno fatto e faranno transitare due tranches straordinarie da 300mila euro dalle casse del Comune a quelle dell’Associazione culturale che gestisce il Pecci. Un enorme passaggio di soldi giustificato da una sola necessità: rendere impossibile il controllo per somme spese nel bel mezzo della campagna elettorale. Soldi di tutti noi cittadini.
Read More

Categorie: elezioni 2014 e News.

SANTI E VANNI: "ASSURDO INCARICO A SGARBI CHE HA DICHIARATO DI VOLER PICCONARE IL MUSEO PECCI"

07.05.2014 “I progetti della Simposium di Vittorio Sgarbi, oggi noti solo in bozza, produrranno reddito? Produrranno cultura? Questo modo di operare è il contrario della nostra idea di gestione del patrimonio artistico come bene comune, come risorsa su cui far crescere le relazioni, la coscienza, la memoria, la curiosità, su cui far incontrare le generazioni e aprire nuovi orizzonti al mondo”. Queste le parole di Ilaria Santi e Lia Vanni, consiglieri comunali del Partito Democratico. “Quando, nel passato, Prato ha chiamato personaggi dall’esterno (Braudel, Ronconi, Secchi), le istituzioni si sono adoperate affinché una passione individuale incontrasse la sensibilità collettiva, e i frutti di
Read More

Categorie: Articoli e News.

CASTELLANI: “IN ARRIVO ANCHE LA #SGARBITAX SENZA NESSUN BENEFICIO PER LA VITA CULTURALE DI PRATO”

24.04.2014 “L’ultima trovata della giunta Cenni è il generoso incarico a Vittorio Sgarbi, quale “ambasciatore della cultura di Prato”: 35 mila euro (più Iva) per otto mesi di marketing dei tesori della cultura pratese per il periodo maggio-dicembre 2014; la stessa identica cifra, per il periodo gennaio-maggio 2015, che andrà però a valere sul prossimo bilancio, quello del 2015. Niente contro Vittorio Sgarbi né tantomeno contro il marketing della cultura. Quello che fa discutere è la cifra, ben 4.500 euro al mese che piovono all’indomani delle note complicazioni di chiusura del bilancio annunciate nei giorni scorsi (si parla di ripianare
Read More

Categorie: Articoli, elezioni 2014, e News.

GABRIELE BOSI PARLA DELLA QUESTIONE MUSEO PECCI-SGARBI NEL TG DI TV PRATO

04.02.2014 Nel telegiornale delle 20 di ieri sera, su Tv Prato è andato in onda il servizio sulla lettera scritta dal critico d’arte Vittorio Sgarbi al sindaco Roberto Cenni. Nel servizio, a cura di Dario Zona, è presente anche l’intervento del segretario Gabriele Bosi in merito alla questione.
Read More

Categorie: Articoli e News.

Formati: Video.

BOSI: "AL CENTRODESTRA NON RESTA ALTRO CHE OFFRIRE LA CANDIDATURA A SINDACO A VITTORIO SGARBI"

03.02.2014 “Le ultime dichiarazioni di Vittorio Sgarbi, il quale minaccia di trascinare in tribunale la commissione che doveva giudicarlo e sostiene che il Museo Pecci non sia più degno della sua persona, rappresentano il triste epilogo di un teatrino mediatico, il cui allestimento grava tutto sulle spalle di questa Amministrazione comunale”. Queste le parole del segretario provinciale PD Gabriele Bosi. 
Read More

Categorie: Articoli e News.